Laboratori

Implementazione
2020 Energy è una risorsa aperta che può soddisfare diverse esigenze all'interno di una sessione di apprendimento sullo sviluppo sostenibile e le fonti energetiche con ragazzi dai 12 ai 18 anni. Ecco alcuni esempi di laboratori basati sul gioco.
 
Durata
  • Sessione: 45 minuti, tre missioni e un dibattito
  • Possibilità di svolgimento dell'"itinerario auto-guidato" e scelta tra nove missioni, per adattarlo alla durata del laboratorio
Strumentazione necessaria
  • Laboratorio collettivo: un computer con connessione Internet e un pannello interattivo o videoproiettore 
  • Laboratorio individuale (o a coppie): un computer con connessione Internet per ogni partecipante o coppia. 
È anche disponibile una versione per tablet.
 
Modalità
Il gioco comprende nove missioni, suddivise in tre tematiche: risparmio energetico, efficienza energetica ed energie rinnovabili a tre livelli: individuale, locale e globale. 
Sono disponibili due modalità di gioco: 
  •  in modalità "Gioca", il giocatore affronta tre missioni, una per ogni livello (individuale, locale, globale) e tematica (risparmio energetico, efficienza energetica, energie rinnovabili).
  •  Nell'"Itinerario auto-guidato", i partecipanti possono scegliere liberamente il numero di missioni da affrontare, senza limiti di livelli e temi. Questa modalità consente all'educatore di scegliere il modulo più adatto al suo progetto di insegnamento. 
 
Organizzazione
I laboratori possono essere organizzati in sequenze di gioco individuali o collettive.
  • Gioco collettiv: In questo tipo di laboratorio, è interessante nominare un moderatore del gioco e proporre ai ragazzi di votare per alzata di mano la risposta preferita. In genere, in questi casi si accende un interessante dibattito e l'educatore può aggiungere informazioni nel corso del gioco per stimolare la riflessione.
  • Gioco di ruolo: Una variazione della modalità collettiva consiste nella suddivisione dei ragazzi in tre gruppi, ciascuno dei quali assumerà il ruolo di uno dei consiglieri del gioco. Per ogni proposta, ciascun gruppo difenderà la posizione del consigliere scelto con argomenti coerenti e ragionevoli. 
  • Gioco individuale: Questa modalità lascia ai ragazzi la possibilità di scoprire il gioco a proprio piacimento e promuove la partecipazione attiva da parte di ciascun giocatore con un punteggio personalizzato. Nel caso del gioco a coppie, viene incoraggiata la discussione sulle decisioni da prendere, promuovendo un atteggiamento riflessivo e critico da parte di entrambi i giocatori. Alla fine del laboratorio, può essere utile uno scambio collettivo per condividere esperienze, discutere o verificare le nozioni apprese. 

 

Esempio di piano di lezione

 

 

1) Introduzione – 5’
  • Presentare il concetto del gioco educativo: un'attività in cui si impara divertendosi.
  • Introdurre il concetto di sviluppo sostenibile, spiegando che ogni consigliere rappresenta uno dei capisaldi dello sviluppo sostenibile (economico, ambientale e sociale).
  • Precisare che la sagoma nell'angolo in basso a sinistra dello schermo rappresenta l'opinione soggettiva dei ragazzi. 
2) Gioco e dibattito - 30'
  • Scegliere della modalità di gioco o dell'itinerario.
  • Ogni missione presenta 3 o 4 indizi nell'immagine introduttiva. Per trovarli, basta cercare le stelle luminose!
  • Prima di scegliere una risposta, chiedere al gruppo di ipotizzare cosa avrebbero detto i consiglieri in quella situazione particolare. 
  • Il gioco funge da collegamento tra vari elementi del materiale disponibile ed è possibile fare delle pause durante le quali l'educatore può offrire informazioni aggiuntive. Buon divertimento! 
  • Alla fine di ogni missione, viene assegnato un punteggio equo, fattibile, accettabile, sostenibile, ecc. Se necessario, illustrare i concetti utilizzando lo schema dello sviluppo sostenibile disponibile sulla barra di navigazione nella parte superiore dello schermo.
  • Parole e concetti complessi sono spiegati in modo chiaro nel glossario, che offre alcune definizioni.
  • Consiglio: non ha senso fornire in anticipo un elenco di risposte valide, in quanto ogni partita presenta le possibili risposte in modo casuale.
3) Valutazione
Alla fine del gioco, è possibile visualizzare un riepilogo delle decisioni prese dai giocatori facendo clic su "Rivedi i dettagli delle tue decisioni".
L'analisi in questa schermata può essere il punto iniziale di una valutazione complessiva insieme ai partecipanti. 
 
Nel caso di sessioni individuali, l'educatore può chiedere ai giocatori di stampare o scaricare decisioni e punteggi.
 
4) Approfondimenti
  • Se non sono state affrontate tutte le nove missioni, si può chiedere ai partecipanti di giocare a casa.
  • Alla fine di ogni missione, sono proposti dei documentari ENERGY-BITS della durata di 10 minuti, che illustrano ciascuna tematica e le azioni concrete messe in pratica dall'Europa. 
  • Da ottobre 2012 ad aprile 2013, il programma Energy-Bits propone inoltre un concorso video. I video inviati saranno disponibili sul sito Web. Partecipa con i tuoi gruppi!